Bagno Vignoni

Bagno Vignoni

Bagno Vignoni, piccolo e affascinante borgo, si trova nel cuore della Val d’Orcia ed è  noto per il suo rapporto con l’acqua e con le sue sorgenti calde che hanno da sempre attirato visitatori da ogni parte del mondo.
Quando si arriva a Bagno Vignoni, generalmente ci si dirige subito nella piazza principale del Borgo nota come Piazza delle Sorgenti, al centro della quale troviamo un’ enorme vasca di acqua termale la cui temperatura non scende mai al di sotto dei 52°. La vasca è stata costruita nel 1500 ed è circondata da rinascimentali edifici che contribuiscono a renderla unica. L’acqua termale alimenta inoltre, quattro mulini medievali risalenti al XIII secolo inizialmente scavati nella roccia e solo di recente restaurati.
Famoso è quindi il Parco dei Mulini visitabile in qualsiasi periodo dell’anno e raggiungibile facilmente attraverso le indicazioni riportate nella cartellonistica lungo la strada. Vicino al Parco dei Mulini si trova una vasca d’acqua rettangolare, ed è qui che un tempo si trovavano le terme libere di Bagno Vignoni. Oggi, anche se non ci sono cartelli volti ad indicare il divieto, non è consentita la balneazione.
Non si può lasciare il borgo senza prima aver visitato la Chiesa di San Giovanni , collocata nella Piazza delle Sorgenti. All’interno della Chiesa troviamo un’unica navata con un altare in stile barocco e un dipinto raffigurante Santa Caterina da Siena con Bagno Vignoni sullo sfondo. Ogni anno, il 24 giugno, si celebra la Festa di San Giovanni con un rituale particolare proprio intorno alla vasca.

Come arrivare a Bagno Vignoni

Bagno Vignoni dista da Chianciano Terme circa 25 km ed è raggiungibile unicamente con automobile.