Cortona

Cortona

Cortona, fortezza di origine etrusca, sorge su un colle nel fantastico scenario della Val di Chiana. Piazza della Repubblica è la piazza principale di Cortona, fiancheggiata da un imponente edificio in pietra con un’ampia scalinata: il Palazzo Comunale. Di fronte al palazzo comunale si trova un edificio in pietra con un balcone ed una loggia annessa, noto come il Palazzo del Capitano del Popolo, residenza di prestigio del 1300 e che ospita invece oggi un ristorante dal suggestivo fascino storico.

Merita di essere visto anche il Duomo di Cortona, la cui attuale struttura è stata costruita sui resti di un antico tempio romano del XV° secolo. La Basilica di Santa Margherita, prende il nome proprio da Santa Margherita, patrona di Cortona, la quale visse in questo incantevole luogo, dedicò la sua vita alla chiesa e fondò anche un ospedale presso la chiesa di San Basilio. Dopo la sua morte, il Paese decise di costruire una chiesa a lei dedicata dove sono ancora oggi conservate le sue spoglie. Tra i musei dobbiamo menzionare il Museo Diocesano, che ospita una collezione di tesori delle chiese toscane della zona che vanno dal XIII° secolo al XIX° secolo e il MAEC – Museo dell’Accademia Etrusca, nato nel 1727 e dedicato interamente alla civiltà etrusca che dominò quest’area secoli fa. Ultima ma non per importanza, la Fortezza di Girifalco. Le prime fonti storiche che descrivono Rocca risalgono al 1258. Nel 1411 la Fortezza fu venduta alla Repubblica Fiorentina, che a partire dal 1527 ne avviò la ristrutturazione. A partire dal 1556 e per volere di Cosimo I de’ Medici, furono realizzati i quattro bastioni ed il rivellino e nel corso del ‘500, l’introduzione delle artiglierie, rese necessaria la progressiva sostituzione delle mura medievali, con fronti bastionati studiati per la difesa. Tuttavia, la fortezza non è mai stata utilizzata in guerra e nel 1766, fu disarmata e ceduta alla Comunità di Cortona, che la utilizzò come carcere cittadino. Durante la seconda guerra mondiale, divenne infine rifugio per numerose figlie di italiani all’estero e postazione strategica sia per i soldati tedeschi che per i soldati alleati.

Eventi storici

Come arrivare a Cortona

Cortona dista da Chianciano Terme 40 km ed è raggiungibile sia con auto, con collegamenti di autobus extraurbano disponibili nei giorni feriali ed infine è possibile arrivarci anche con il servizio offerto dal Valdichiana Gran Tour attivo però solamente nei mesi estivi.