Pienza

Pienza

Pienza è un piccolo e incantevole borgo che merita assolutamente di essere visitato. Si trova a 20 km da Chianciano Terme e grazie alla sua strategica posizione, domina tutta la Val d’Orcia.
Il Centro Storico di Pienza è stato inserito nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Il borgo è conosciuto come la città “ideale” del Rinascimento e molto si deve all’umanista Enea Silvio Piccolomini, diventato poi Papa Pio II il quale volle costruire il borgo seguendo i principi dell’età classica e del Rinascimento. La costruzione di gran parte del borgo si deve, all’architetto Bernardo detto il Rossellino e al grande umanista Leon Battista Alberti. Nell’arco di pochi anni venne costruita la Cattedrale la residenza papale o Palazzo Piccolomini, il Comune, e la famosa piazza centrale. Importanti dipinti di rinomati artisti dell’epoca, si trovano all’interno del Duomo o Cattedrale dell’Assunta. Alla destra del Duomo è possibile ammirare Palazzo Piccolomini la cui caratteristica principale è la loggia con uno stupendo giardino sospeso dal quale è possibile lasciarsi travolgere dai colori e paesaggi della Val d’Orcia. Conosciuta è anche la Pieve di Corsignano, chiesa romanica a tre navate ciascuna delle quali ha un altare e conosciuta soprattutto sia perché è ancora oggi possibile vedere all’ingresso la fonte battesimale originale in cui furono battezzati sia Papa Pio II che suo nipote papa Pio III sia perché è possibile vedere all’interno una delle poche rappresentazioni del serpente regolo, divinità romana, sopravvissuta nella sua forma originale fino ai giorni nostri. Passeggiando per il borgo è possibile scoprire angoli e costruzioni di vario genere come le Case Nuove di Pio II, quartiere costruito per dare alloggio a coloro che si erano trasferiti a Pienza per la realizzazione dei palazzi papali, o come il Conservatorio San Carlo, antica fortezza che oggi ospita la biblioteca e un centro convegni e infine il quartiere Gozzante, caratterizzato dalla costruzione di piccole case sulla rupe che si affaccia sui meravigliosi scorci della Val d’Orcia.

Tipicità

Impossibile dimenticare che Pienza è anche la città del cacio: il famoso pecorino di Pienza acquistabile in molti dei negozi presenti nelle vie del borgo. Il cacio e la sua produzione rientrano nella storia del luogo. Il formaggio è stato nella storia prima un cibo delle antiche popolazioni nomadi in quanto forniva un elevato apporto calorico indispensabile per compiere i lunghi tragitti necessari per il pascolo del bestiame poi un alimento per tutti, dai sapori sempre più ricercati e unici. Ed è nel cacio di Pienza che si ritrova l’unicità di un prodotto dalle tradizioni così antiche e mai perse. 

Eventi storici

Come arrivare a Pienza

Pienza dista da Chianciano Terme 21 km ed è raggiungibile sia con auto, con collegamenti di autobus extraurbano disponibili nei giorni feriali, ed è possibile infine arrivarci anche con il servizio offerto dal Valdichiana Gran Tour attivo però solamente nei mesi estivi

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sugli eventi e gli appuntamenti di Chianciano Terme!