Radicofani

Radicofani

Radicofani è un comune della Provincia di Siena situato in Val d’Orcia. Il simbolo del luogo è sicuramente la famosa Rocca che ha rappresentato per moltissimo tempo un importante punto di controllo sulla Via Francigena. Passeggiando si incontrano alcuni edifici di grande interesse come il Palazzo Pretorio, oggi sede del comune, la Chiesa di San Pietro e la Chiesa di Sant’Agata,il Palazzo della Posta, nota villa medicea nata come casa di caccia di Ferdinando I e poi riadattata prima come dogana e poi come albergo ed infine la Rocca di Radicofani. La Chiesa di San Pietro è nota per essere un edificio romanico, con forme abbastanza semplici. La Chiesa, nonostante i numerosi restauri, ha mantenuto all’esterno un aspetto romanico mentre l’interno ha impronta gotica. All’interno troviamo inoltre importanti opere d’arte tra le quali una statua dell’Annunciata e due Madonne col Bambino e Santi,una statua lignea, Madonna col Bambino e il Crocifisso con la Maddalena collocato sull’altare maggiore. Non lontano dalla chiesa di San Pietro troviamo la Chiesa di Sant’ Agata, edificio del ‘700. All’interno è possibile ammirare un Crocifisso ligneo del ‘500 e il capolavoro Madonna col Bambino, Angeli e Santi realizzato da Andrea della Robbia. Simbolo del Paese rimane però sicuramente la Rocca di Radicofani con la sua imponente torre. La fortezza è stata restaurata nel 1929.All’interno della fortezza abbiamo il Museo del Cassero all’interno del quale troviamo reperti archeologici che permettono di avere delle informazioni anche su un insediamento etrusco che occupava l’altura di Radicofani.

Eventi storici

Come arrivare a Radicofani

Radicofani dista 30 km da Chianciano Terme ed è raggiungibile in auto e con mezzi pubblici: la stazione ferroviaria più vicina è quella di Chiusi e da lì sarà necessario prendere due autobus, il primo fino a Sarteano e il secondo fino a Radicofani.