Il MAC (Museo Civico Archeologico di Chianciano Terme) si trova all'interno di un ex granaio dell'800 e colpisce sia per la ricchezza degli oggetti esposti che per il curato allestimento. tutto il Museo Civico Archeologico di Chianciano si sviluppa su quattro piani ed è organizzato per sezioni tematiche che illustrano tutti gli aspetti della vita e della morte del popolo etrusco, attraverso splendidi reperti, suggestivi ricostruzioni, percorso immagini e brevi video. All'interno è possibile ammirare la più importante collezione di canopi al mondo ovvero vasi cinerari in forma umana. Al secondo piano si può ammirare Il bellissimo fronte del tempio etrusco rinvenuto presso l'antica sorgente dei Fucoli dedicato a Thesan la dea dell'Aurora. L'ultima sezione del museo documenta lo sfruttamento delle ricche sorgenti di Chianciano in età romana , quando sorsero lussuose ville e grandi edifici termali frequentati a scopi terapeutici, in cui si narra che venne a curarsi anche il Orazio.